Archivio

Archivio per la categoria ‘Sport’

Bivongi – Si è laureato Simonetta Pasquale.

28 Marzo 2009 Commenti chiusi

Il giorno 26 marzo 2009 presso l’Università di Cosenza si è laureato in Economia e Gestione dei Servizi Turistici ,Pasquale Simonetta, figlio di Frnco e di Lorenti Antonia. Al neo dottore le più vive felicitazioni e gli auguri di grandi successi e soddisfazioni da parte del sottoscritto e da "Un Mondo d’Amore".

Prosegui la lettura…

Categorie:Sport Tag:

Bivongi – Vinto il campionato di II categoria.

7 Aprile 2008 Commenti chiusi

L’U.S. Bivongi-Pazzano, con due giornate di anticipo ha vinto il campionato di II categoria.Per l’occasione, ieri dopo la partita casalinga con il Gimigliano, secondo in classifica, la tifoseria locale ha organizzato i festeggiamenti. Dopo gli auguri di rito, fuochi pirotecnici e lungo cortei di macchine per le vie del paese.

Prosegui la lettura…

Categorie:Dilettanti Tag:

Bivongi – Sconfitta del Bivongi/Pazzano in casa.

14 Novembre 2006 1 commento


BIVONGI/PAZZANO ? SANTA CATERINA 2 – 3

Una malaugurata autorete di capitan D. Gallo spiana la strada al Santa Caterina.

BIVONGI/PAZZANO: SABATINO; FURFARO(33? s.t. LOMBARDO), PETROLO; P. RUSSO, D. GALLO, F. GALLO; M. RUSSO, DE PACE, MAZZA?(16? s.t. LARIA), RIGGIO, PISTININZI(1? s.t. GOZZI).
A disposizione: G. CHIODO I°, ARPAIA, LUCA?, G. CHIODO II°.
Allenatore: SCIGLIANO.

SANTA CATERINA: M. MARINO; RENDA, ROMEO, TROPIANO, BENVENUTO, LATTARI; D. CICINO, M. GIANNINI, G. CICINO(31? s.t. CRINITI), LETO(8? s.t. PILATO), G. MARINO.
A disposizione: CARISTO, FIORENZA, S. GIANNINI, G. GIANNINI, LAZZARO.
Allenatore: GERACITANO.

Arbitro: Sig. LAMANNA di Catanzaro.

Marcatori: p.t.: 6? RIGGIO, 10? D. GALLO(autogol) 24? G. CICINO, 29? G. MARINO; s.t. 11? P. RUSSO.

Bivongi. Nella gara odierna disputata al ?D.Murdolo? il Bivongi/Pazzano assapora, per la prima volta in questo campionato, l?amaro calice della sconfitta tra le mura amiche. A compiere questa impresa è il Santa Caterina che ha saputo approfittare dello sbandamento, a causa di una sciagurata autorete di capitan D. Gallo, degli uomini di Scagliano. Infatti i locali avevano iniziato a spron battuto la gara ed infatti al 6? sono passati in vantaggio per merito di Riggio che ha magistralmente trasformato in gol un calcio di punizione dal limite. Purtroppo quattro minuti dopo lo sfortunato autogol propiziato dal capitano, che in altre occasioni è stato decisivo a favore della propria squadra, in questa occasione ha spianato la via del successo agli ospiti. Nonostante l?episodio sfavorevole il Bivongi/Pazzano non meritava la sconfitta, tanto è vero che il portiere ospite che in molte occasioni si era dimostrato incerto ha sfoderato due interventi che hanno negato la gioia del gol ai locali.
Sulle ali dell?inaspettato regalo, il Santa Caterina al 24? opera il sorpasso con G. Cicino che approfittando di una errata applicazione del fuorigioco si è trovato una prateria davanti e non ha avuto difficoltà a battere l?incolpevole Sabatino.
Cinque minuti dopo Sabatino para una conclusione degli ospiti, ma per sua sfortuna la sfera gli sfugge dalle mani e G. Marino ne approfitta per depositare con irrisoria facilità la sfera in fondo alla rete.
Nel secondo tempo il bravo mister Gianni Scagliano le tenta tutte, soprattutto con continui suggerimenti ai suo ragazzi, ma non arriva il sospirato risultato positivo tanto che l?unico lampo è stato il gol di Pietro Russo(soprannominato Zambrotta) siglato all?11? dopo che gli ospiti erano rimasti in dieci per l?espulsione di M. Giannini avvenuta al 6? per doppia ammonizione.
Che dire se non che dopo cinque gare tre sconfitte, sempre di misura, sono troppe e quindi i sei punti in classifica non possono rallegrare i bivongesi perché vedono la propria squadra allontanarsi dall?alta classifica.
Adesso la formazione, anche se ancora incerottata, del Presidente Fuda deve affrontare due trasferte consecutive e la speranza di racimolare più punti sia possibile per dare ossigeno alla quasi anemica classifica.
I giovani lanciati da Scagliano stanno piano piano prendendo confidenza con la tensione che comporta la partecipazione ad una gara di calcio.
Giuseppe Melia

Bivongi – Bivongi/Pazzano – Real Botro 2 – 1

30 Ottobre 2006 1 commento

BIVONGI/PAZZANO ? REAL BOTRO 2 – 1

Il Bivongi/Pazzano fa valere la legge del ?D.Murdolo? anche contro il Real Botro.

BIVONGI/PAZZANO: G. CHIODO I°; FURFARO, F. GALLO, GRAZIANI; D. GALLO, VALENTI CLEMENTE; DE PACE(28? s.t. LARIA), RUSSO, MAZZA?(12? s.t. PETROLO), GOZZI(24? s.t. LUCA?), RIGGIO.
A disposizione: CONIGLIO, G. CHIODO II°, ARPAIA, LOMBARDO.
Allenatore: SCIGLIANO

REAL BOTRO: JAAFARI; G. CONDITO, MAURO; MISSITI, TALARICO, MARASCI(12? s.t. D. CONDITO); GRECO, CRISTIANO(1? s.t. STIRPARO), LUCIANO, DE LUCA, PROCOPIO(18? s.t. LOPRETE).
A disposizione: CALIO?, PUCCIO.
Allenatore: ANSELMO DE LUCA.

Arbitro: Sig. GENTILE di Catanzaro.

Marcatori: p.t.: 6? D. GALLO, s.t. 3? DE PACE, 30 s.t. DE LUCA.

Note: Ammoniti: VALENTI CLEMENTE, RUSSO, MAZZA?, RIGGIO, LUCA?; MISSITI, TALARICO, DE LUCA.
Espulso: al 39? s.t. SCIGLIANO, allenatore del Bivongi/Pazzano, per reiterate proteste nei confronti del direttore di gara.

Bivongi. Al ?D.Murdolo? il Real Butro deve inchinarsi alla legge che vuole vincenti i locali. I ragazzi di Mister Scagliano vogliono confermare l?avvio vincente tra le mura amiche e quindi cerca di domare l?avversario di turno superandolo di misura dimostrando lievi miglioramenti su tutti i fronti.
La formazione del Presidente Fuda, ancora oggi in versione rimaneggiata per le assenze dei fratelli Franco, di Simonetti( tutti infortunati ancora per molto tempo) e Zurzolo lasciato a riposo precauzionalmente, costringono Mister Scigliano a fare di necessità virtù.
Molti i giovani a disposizione di Scigliano verso i quali è prodigo di consigli.
Buon inizio del Bivongi/Pazzano che la 6? passa in vantaggio con l?intramontabile ed inossidabile D. Gallo il quale appostato a centro area batte l?incerto Jaafari con un forte piatto destro sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Riggio.
I locali sulle ali del vantaggio cercano di chiudere la più presto la gara, ma il nuovo arrivato Mazzà non trova i giusti varchi per sfruttale la sua elevazione anche perché poco servito ed ancora alla ricerca della giusta intesa con i nuovi compagni.
Al 3? del s.t. il furetto De Pace si fa perdonare i molti errore in zona di tiro dovuti all?inesperienza ed alla quasi totale mancanza di abitudine al clima delle gare, trova la giusta misura e sicurezza per superare il portiere ospite con diagonale dal limite dell?area che gli consente di esultare per il suo primo gol in campionato.
Quando ormai si dava per scontata la conquista dei tre punti ecco che il Real Botro accorcia le distanze(30? s.t.) con De Luca, bravo a trasformare in gol una punizione dal limite complice la barriera.
Al 39? a complicare, eventualmente, le cose è arrivata l?espulsione di Mister Scagliano, ma il cuore e la voglia di vincere è grande ed i ragazzi capitanati da Mimmo Gallo hanno tenuto duro concludendo vittoriosi la gara.

Giuseppe Melia

Categorie:Dilettanti Tag: , , ,

Bivongi – Real Sellia Marina – Bivongi/Pazzano 1 – 0

30 Ottobre 2006 Commenti chiusi

REAL SELLIA MARINA ? BIVONGI/PAZZANO 1 – 0

Il Bivongi/Pazzano di misura soccombe sul campo del Real Sellia Marina.

REAL SELLIA MARINA: GIU. TEDESCO; FRATTO, GIO. TEDESCO; BURGELLO, TAVELLA, DELL?APA; PAONESSA(15? s.t. D. GARCEA), CALABRO?(8? s.t. D. GARCEA), BONOFIGLIO, GRAMPONE, DRAGONE(40? s.t. N. GARCEA).
A disposizione: BAMONTE, CAIROLA, LAMANNA, V. GARCEA.
Allenatore: ALBERTO RAFFAELE.

BIVONGI/PAZZANO: G. CHIODO I°; VALENTI CLEMENTE, F. GALLO; P. RUSSO, TAVERNITI, D. GALLO; FURFARO, PETROLO, M. RUSSO, GOZZI, RIGGIO.
A disposizione: SABATINO, LARIA, DE PACE, LUCA?, GRAZIANO, PISTININZI. CHIODO II°.
Allenatore: SCIGLIANO

Arbitro: Sig. NICOLETTI di Catanzaro.

Marcatori: p.t.: 4? BONOFIGLIO.

Giuseppe Melia

Bivongi – Calcio dilettanti – Vince il Bivongi-Pazzano.

17 Ottobre 2006 Commenti chiusi

BIVONGI/PAZZANO ? PASQUALE MAIDA 2 – 1

Il Bivongi/Pazzano con sofferenza ha la meglio sul Pasquale Maida.

BIVONGI/PAZZANO: G. CHIODO I°; P. CONIGLIO(36? s.t. GRAZIANI), F. GALLO; TAVERNITI, D. GALLO; P. RUSSO; FURFARO, RIGGIO, M. RUSSO(18? s.t. LARIA), SIMONETTI, DE PACE(9? s.t. LUCA?).
A disposizione: SABATINO, G. CHIODO II°, ARPAIA, PISTININZI.
Allenatore: SCIGLIANO

PASQUALE MAIDA: ANT. VACCARO; DESTITO, AIELLO; SETTEMBRINO, D. MEGNA, BERTOLOTTI(23? s.t. LIOI); F. MAIDA II°, MERENDA(31? p.t. ALDO VACCARO), GAGLIARDI(40? s.t. A. MEGNA), CONDITO, F. MAIDA I°.
A disposizione: BAVA, V. MEGNA, RIGO, MAURO.
Allenatore: S. SETTEMBRINO.

Arbitro: Sig. TALARICO di Catanzaro.

Marcatori: p.t.:23? RIGGIO, 27? s.t. P. CONIGLIO(autogol), 48? s.t. D. GALLO.

Bivongi. Al ?D.Murdolo? il Bivongi/Pazzano supera, anche se con molta fatica, la matricola Pasquale Maida pungente in attacco ma balbettante in difesa.
I locali vogliono iniziare positivamente questa nuova stagione e solamente dopo che hanno buttato dentro il cuore sono riusciti a conquistare l?intera posta in palio..
La formazione del Presidente Fuda ha mostrato tutti i suoi limiti tecnico-tattici sia per alcune assenze molto importanti sia per la voglia di dover ancora assimilare le idee del nuovo Mister Sig. Gianni Scigliano(da qualche giorno chiamato alla guida del Bivongi/Pazzano) chiamato a sostituire l?allenatore Pasquale Rogolino(esonerato o dimissionario?) che ne aveva curato la preparazione.
Molti i giovani a disposizione di Scigliano, il quale ha mostrato molto entusiasmo e tanto coraggio nell?assumere la guida di una formazione tanto inesperta quanto vogliosa di migliorarsi partita dopo partita.
Dopo un avvio di studio al 19? il Bivongi/Pazzano sfiora il vantaggio con De Pace che a porta vuota manda la sfera sopra la traversa mancando la più favorevole delle occasioni sicuramente per inesperienza e non per incapacità.
Un minuto dopo la squadra di casa va ancora vicina al gol con l?esterno destro Furfaro che con un diagonale fa gridare al gol, ma la sfera beffardamente va a sfiorare il palo e termina sul fondo.
Al 23? finalmente i locali trovano il vantaggio con Riggio che ben imbeccato da Simonetti riesce a superare il portiere ospite e a depositare indisturbato la sfera in fondo al sacco.
Al 7? del s.t. Taverniti interviene fallosamente in area su Gagliardi che termina a terra e l?arbitro concede il giusto penalty. Della possibile trasformazione se me incarica Condito, ma Chiodo gli nega la gioia del gol respingendo la sfera ed i suoi compagni allontanano definitivamente la minaccia.
Al 20? il più giovane dei Maida approfittando di uno svarione della difesa locale, si invola verso la porta difesa da G. Chiodo, ma per fortuna della squadra di casa spedisce la sfera sul fondo da posizione molto favorevole.
Sette minuti dopo finalmente il Pasquale Maida trova il gol del pareggio grazie alla più classica delle autoreti. A siglarla è stato lo sfortunato Patrick Coniglio che nel tentativo di allontanare la sfera, diretta verso la porta difesa da Chiodo, la colpisce male di testa e la spedisce in fondo alla propria porta beffando inopinatamente il proprio portiere.
Quando ormai si profilava all?orizzonte lo spettro del risultato di parità, ecco che l?intramontabile D. Gallo si porta in avanti ad ogni calcio da fermo e prima colpisce il palo esterno e poi proprio allo scadere dei tre minuti di recupero sull?ennesimo calcio d?angolo interviene di testa ed insacca il gol della vittoria.
Questo gol ha fatto perdere la testa a gli ospiti che hanno a lungo protestato, accerchiando l?arbitro Sig. Talarico, ma questi è stato irremovibile nel convalidare la rete ed a porre fine alle ostilità.
Sicuramente il Sig. Talarico nel suo referto non sarà certo tenero nei confronti dei tesserati del Maida, che per quanto hanno profuso sul campo di sicuro avrebbero ampiamente meritato almeno un risultato di parità.
Giuseppe Melia

Calcio dilettanti – Bivongi/Pazzano 3 – S. Caterina 2

15 Maggio 2006 Commenti chiusi

Il Bivongi vince di misura sul S. Caterina.
La squadra di Simonetta suda le proverbiali sette camicie per aver ragione degli avversari
Partita ricca di emozioni. Locali in 10 negli ultimi 20?: espulso Zurzolo.

Bivongi/Pazzano 3 – Santa Caterina 2
Formazioni-
Bivongi Pazzano:Franco G. ?Furfaro (19? st. Coniglio ?Russo I ?Zurzolo ?Gallo D. ?Gallo F. ?Bavaro ? (27? st. Depace) ?Simonetti ? Lioi (39? st. Pistininzi) ?Franco E. ? Riggio
Allenatore: Smanetta

S. Caterina : D?Ambrosio ?Tropiano ?Giannini M. ?Spadea (25? st. Iorfida ?Marino ?Caporale L. ?Giannini G. ?Bascerano ?Pilato R. (25? st. Galati) ?Caporale D. ?Pilato A.
Allenatore Iorfida
Arbitro: Zizza di Crotone

Marcatori: 33? pt. Bascerano (S) ?35? pt. Franco E. (B rigore) ?40? pt. Gallo D. (B) ?6? st. Caporale D. (S) ?15? st. Bavaro (B) ?

Il Bivongi Pazzano si aggiudica meritatamente il primo round dei play off superando di misura il coriaceo S. Caterina.
Fase iniziale di studio fino a quando la squadra di casa riesce ad impensierire seriamente gli avversari in una manciata di minuti con Franco E. Lioi e Riggio; quest?ultimo scheggia la parte superiore della traversa.
Al 33?, a sorpresa, trova il gol del vantaggio il S. Caterina; Bascerano trasforma abilmente un calcio di punizione dal limite.
Due minuti dopo parapiglia in area ospite e l?arbitro vede un fallo di mano e decreta il calcio di rigore a favore dei locali, che Franco E. trasforma con un forte rasoterra.
I ragazzi di Mister Simonetta sulle ali del pareggio incalzano ed al 40? passano in vantaggio per merito di capitan Gallo D., il quale gira a volo un cross proveniente da azione d?angolo battuto con precisione da Bavaro.
Nella ripresa il S. Caterina cerca il pari e ci riesce al 6? con Caporale D. che approfittando di un?indecisione della difesa locale si trova a tu per tu con Franco G.
I ragazzi del presidente Bucchino cercano di vincere la gara ed al 15? coronano i loro sforzi con un gol capolavoro di Bavaro che sfrutta un preciso cross di Furfaro, superando con un perfetto pallonetto l?incolpevole D?Ambrosio.
Melia Giuseppe

Calcio Dilettanti – BIVONGI/PAZZANO – BRUZIA SOERIA 2-0

30 Marzo 2006 Commenti chiusi

BIVONGI/PAZZANO ? BRUZIA SOVERIA 2 – 0

Il Bivongi/Pazzano con il classico punteggio all?inglese regola il Bruzia Soveria.

BIVONGI/PAZZANO: G. FRANCO; FURFARO, RUSSO I°; F. SIMONETTA(24? s.t. D. SIMONETTA), D. GALLO, F. GALLO; ZURZOLO, SIMONETTI, LIOI(42? s.t. PISTININZI), E. FRANCO(46? s.t. LUCA?), RIGGIO.
A disposizione: CHIODO, GOZZI, RUSSO II°, LOMBARDO.
Allenatore: SIMONETTA

BRUZIA SOVERIA: SCULCO; MIRANTE, POSELLA; C. GRANDE, PRUDENTE(1? s.t. L. CANINO), ZANGARI; GAMO?(22? s.t. CIRILLO), VIGLIAROLO, R. GRANDE(10? s.t. REMORGIDA), ZOFFREO, TALOTTA.
A disposizione: RABIA, IERACI, D. CANINO, GENEROSO.
Allenatore: CIRILLO.

Arbitro: Sig. CUNDO? di Soverato.

Marcatori: p.t.:21? LIOI, 37? s.t. SIMONETTI.

Bivongi. Al ?D.Murdolo? il Bivongi/Pazzano supera, anche se con un po? di fatica, il coriaceo e mai arrendevole Bruzia Soveria.
I locali vogliono centrare l?ennesima vittoria casalinga facendo valere la legge del terreno amico(10 vittorie ed un pari tra le mura amiche), anche se contro un avversario molto scorbutico e pericoloso e ci riescono con un gol per tempo.
L?avversario di turno, il Bruzia Soveria, occupava, prima di questo confronto, la quinta posizione a due punti dal Bivongi/Pazzano ecco perché questa gara era molto insidiosa e tale si è dimostrata.
Messo al sicuro il risultato Mister Simonetta, non smentisce il suo credo, lascia spazio ai giovani che confermano le loro qualità.
Dopo un avvio di studio al 21? il Bivongi/Pazzano passa in vantaggio con lo sgusciante Lioi, il quale riprende una corta respinta di un difensore ospite che aveva rintuzzato un tiro a colpo sicuro di Riggio ed insacca tirando di prima intenzione.
La prima frazione di gioco termina a favore della formazione allenata da Mister Simonetta con il minimo vantaggio sugli avversari.
Alla ripresa delle ostilità il Bruzia Soveria sembra trasformata, probamente strigliata dal proprio mister, infatti in pochi minuti si costruisce tre chiare occasioni da gol non concretizzate sia per la bravura di G. Franco sia per l?imprecisione dei propri attaccanti.
Lo scampato pericolo mette in guardia gli atleti locali i quali vanno alla ricerca del gol sicurezza che arriva al 37? ad opera di Simonetti che trafigge sorprendendo il portiere ospite con un tiro da fuori area che va ad insaccarsi all?incrocio dei pali con una traiettoria a parabola.
La direzione del Sig. Cundò, arbitro della Sezione di Soverato, è stata autoritaria ed oculata anche se con qualche naturale inevitabile errore in quanto è l?unico giudice a dover giudicare tutti gli episodi che si riscontrano in ogni gara.
Giuseppe Melia

SQUADRE PT PG PV PN PP GF GS

BADOLATO 49 22 15 4 3 46 16

CORTALE 45 21 14 3 5 31 29

S. CATERINA CZ 42 21 12 5 4 46 31

BIVONGI/PAZZANO 37 22 11 4 7 56 34

REAL CROPANI 34 21 10 4 7 43 30

BRUZIA SOVERIA 32 22 9 5 8 29 35

URIA 2000 31 22 9 4 9 34 29

AMAR VALLE 26 21 7 5 9 39 33

DAVOLI
25 22 7 4 11 29 41

SELLIA MARINA
24 21 6 6 9 27 26

GASPERINA 23 21 5 8 8 27 36

REAL LUCREZIA
21 21 5 6 10 25 34

ANDREOLESE 18 21 4 6 11 22 36

SATRIANO 10 22 2 4 16 12 57

Bivongi – Calcio dilettanti -Bivongi/Pazzano 6 – Andreolese 2

17 Gennaio 2006 Commenti chiusi

BIVONGI/PAZZANO ? ANDREOLESE 6 ? 2

Punteggio tennistico del Bivongi/Pazzano contro l?Andreolese.

Bivongi/Pazzano
G. Franco ? Valenti Clemente (24? s.t. Furfaro) ? Russo I° (30? s.t. Lucà) ? Tisano ? D. Gallo ? F. Gallo ? Bavaro (17? s.t. Russo II°) ? Simonetti ? Raggio ? E. Franco ? Zurzolo.
A disposizione: Chiodo ? Pistininzi ? Lombardo.
Allenatore: Simonetta

Andreolese
Scicchitano ? Dominijanni ? Comito ? Casentino ? Tassone (42? p.t. Libraia) ? Urzino ? (33? s.t. Parisi) ? M. Corasaniti ? Piroso ? Zangari ? Proto ? Samà.
A disposizione: Papaleo ? Frustagli ? F. Corasaniti.
Allenatore: Valsecchi

Arbitro: Sig. Pelle di Locri.

Marcatori: p.t. 4? Lioi, 34?, 37?, 38? Bavaro ?s.t. 1? Proto, 27? Russo II°, 39? Russo II° (aut.), 42? Lioi.

Al ?D. Murdolo? il Bivongi/Pazzano con il punteggio di tipo tennistico (6-2) travolge la malcapitata Andreolese.
La formazione locale è partita di slancio consapevole di dover conquistare assolutamente la vittoria per non perdere terreno nei confronti delle prime della classifica.
La voglia di vincere dei ragazzi di Mister Simonetta è sfociata già al 4? per merito dell?esordiente, tra le file locali, Lioi, che va a rete sfruttando alla perfezione un perfetto assist collezionato da E. Franco.
Al 21? gli ospiti non riescono ad approfittare di una mezza dormita della difesa bivongese che consente a Proto di presentarsi a pochi passi da G: Franco, che, con tempismo, chiude lo specchio della porta e respinge la minaccia con l?aiuto dei propri compagni.
Al 34? Bavaro, a coronamentodi un?azione di buona fattura non lascia scampo al malcapitato Scicchitano e lo infila con un preciso rasoterra.
Al 37? l?estremo difensore ospite si è dovuto arrendere sul tiro effettuato dal funambolico Bavaro che lo ha battuto con la sfera che si è insaccata nel sette alla sinistra del portiere.
Un minuto dopo è ancora lo sgusciante Bavaro che da pochi passi, ben servito da E. Franco, insacca senza difficoltà.
Nel secondo tempo si assiste ad un avvio folgorante degli ospiti che accorciano le distanze con Proto che batte imparabilmente G. Franco con un forte tiro dal limite dell?area.
Comunque, tale avvio si è rivelato come il classico fuoco di paglia.
Tra il 27? ed il 39? il protagonista della gara è stato Russo II°; infatti prima ha segnato il quinto gol per il Bivongi/Pazzano e poi ha, sfortunatamente, deviato nella propria rete un tiro del solito Proto.
Al 42? Lioi completa la sua prima gara tra le fila bivongesi, siglando il suo secondo gol personale.
A due minuti dal termine, con il terreno di gioco molto allentato per la pioggia caduta, specie nel secondo tempo, Russo II° con un bel tiro colpiva clamorosamente la traversa.
Il punteggio finale è pesante per l?Andreolese, ma oltre che meritato poteva assumere proporzioni più grandi per i ragazzi di Mister Simonetta.
Ciò non è accaduto, sia per demerito dei locali, che per qualche intervento risolutore del pur incerto portiere ospite.

La classifica-
Cortale 29 ? S. Caterina 25 ? Badolato 25 ? Bivongi 22 ? Real L. 22 ? AmarValle 18 ? Davoli 18 ? Brucia Soneria 17 ? Sellia Marina 16 ? Mia 2000 15 ? Real Lucrezia 13 ? Gasperina 12 ? Andreolese 9 ? Satriano 5

Giuseppe Melia
Corrispondente sportivo del Quotidiano della CAlabria

Monasterace: – Sport in Rosa

11 Dicembre 2005 Commenti chiusi


PALLAVOLO FEMMINILE
Ricomincia la Stagione Agonistica per l?A.S. MIXTA

E? iniziata con le gare dell?Under 18 la stagione pallavolistica dell?A.S. Mixta Monasterace.
Nata nel 1996, l?A.S. MIXTA si appresta, pertanto, a festeggiare il 10° anno di attività.
Essa rappresenta oggi una realtà importante nell?ambito dello sport, per quanto riguarda il comprensorio dello Stilaro e si pone obiettivi prestigiosi che vanno in direzione di quella cultura, ormai sempre più rara, che vede lo sport come un momento di grande e sana aggregazione.
L?A.S. MIXTA ha raggiunto il momento clou della propria attività nella stagione 2000/2001,
quando ha militato in Seri D.
Oggi disputa i campionati di Under 14, Under 16, Under 18 e mini volley per quel che riguarda il settore giovanile, mentre la prima squadra milita in Prima Divisione, campionato questo che avrà inizio nel prossimo gennaio.
Al timone di questa giovane società vi è il Presidente Giuseppe Pugliese, coadiuvato dal Direttore Sportivo Fabio Lamberti e dai Dirigenti Paolo Coltella, Raffaele Origlia, Emanuele Grazioso e Vittorio Micelotta.
Ma la vera anima della squadra è l?onnipresente Maria Lucà che, prima come giocatrice, e da qualche anno come allenatrice, oltre ad insegnare, alle molte atlete che si sono susseguite nel corso di questi 10 anni, i fondamentali pallavolistici, ha fatto si che le stesse portassero avanti e coltivassero gli importanti valori della vita, quali l?amicizia, la socializzazione, l?aiutarsi vicendevolmente.
Mentre il campionato Under 18 è già iniziato, gli altri campionati saranno avviati fra qualche settimana. Maria Lucà sarà affiancata negli allenamenti da Luisa Ferrario, che la dirigenza ci ha tenuto a ringraziare pubblicamente, per il grande impegno e dedizione per la crescita e valorizzazione delle numerose ragazzine che rappresentano il futuro della prima squadra.
Come già detto, quest?ultima gareggerà in Prima Divisione, con l?obiettivo primario di raggiungere la salvezza per poi attrezzarsi ed organizzarsi per una eventuale promozione in Serie D.

Categorie:Pallavolo Tag: , ,